Palermo, sgomberato l’ex convento in via Alloro: murate porte e finestre

scavo

Sgomberato l’ex convento occupato in via Alloro, a Palermo. La struttura da tempo è occupata da famiglie e migranti. Agenti di polizia, carabinieri e vigili del fuoco hanno fatto uscire famiglie e immigrati che avevano trovato lì un rifugio. Le operazioni di sgombero, operate da polizia, carabinieri e vigili del fuoco, si sono svolte senza tensioni. Adesso verranno murate le finestre e le porte per evitare nuove occupazioni.

L’ex convento Santa Maria della Pietà è da 10 anni occupato da circa venti famiglie che versano in una grave condizione di indigenza; si tratta di nuclei familiari con minori a carico e persone disabili e anziane. L’immobile è un bene di proprietà del Fec (Fondo edifici di culto), pertanto sotto la responsabilità della prefettura di Palermo