Palermo, sgomberata piazza di spaccio a Pallavicino: eseguite tre misure cautelari

L’operazione ha preso avvio da alcune segnalazioni anonime. Le indagini hanno condotto gli agenti ad attenzionare un’abitazione ubicata in un complesso residenziale del quartiere Pallavicino.

studentesse

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Palermo, nei confronti di tre palermitani ritenuti responsabili di spaccio di droga.

I provvedimenti cautelari derivano da una articolata attività investigativa svolta tra dicembre 2022 e agosto 2023. Per uno di loro è stata applicata la misura della custodia cautelare in carcere, per il secondo il divieto di dimora a Palermo e nei Comuni territorialmente confinanti, mentre per il terzo indagato sono stati disposti gli arresti domiciliari con applicazione di braccialetto elettronico.

L’operazione ha preso avvio da alcune segnalazioni anonime. Le indagini hanno condotto gli agenti ad attenzionare un’abitazione ubicata in un complesso residenziale del quartiere Pallavicino dove è stata registrata la costante presenza, in orari diurni e notturni, di un continuo via vai di auto, motoveicoli e persone.
Gli investigatori hanno constatato che quell’abitazione era stata trasformata in una una consolidata piazza di spaccio di cocaina. Gli acquirenti sono stati segnalati alle autorità e la sostanza stupefacente è stata debitamente sequestrata.