Palermo, furto con spaccata in un’edicola in Via Principe di Villafranca: sfondato il vetro semi blindato

palermo

Auto Polizia di Stato

Hanno mandato in frantumi un vetro semi blindato e hanno portato via contanti, biglietti per autobus, formaggi, bottiglie e persino libri.

Un grosso danno per La Casa del Giornale di Via Principe di Villafranca. I ladri hanno portato via un bottino per oltre 3mila euro a cui va sommato il denaro per la sostituzione del vetro. Sul furto indaga la polizia.

“Siamo stufi di questa situazione”

Ho dovuto fare la guardia alla mia attività per due giorni. Avrò dormito sì e no un’ora”, afferma il titolare Vincenzo Schillaci che aggiunge: “Siamo stufi, non è possibile che continuino a colpire indisturbati. Le forze dell’ordine di notte che fanno? Sono pochi? Che qualcuno mandi altro personale e altre pattuglie”.

Sono stato contattato da un’amica che abita vicino. Mi ha detto di aver visto il vetro in frantumi – continua Schillaci – ed è rimasta lì per vedere se i ladri fossero ancora all’interno. Il tempo di prepararmi e ho raggiunto la mia edicola trovando questa scena. Poi sono intervenuti gli agenti di polizia che, insieme al personale della Scientifica, hanno eseguito i rilievi fino a tarda notte. Poi ho dovuto ripulire il macello che avevano lasciato”. Il furto è avvenuto intorno alle 23 di sabato sera. Il proprietario si è trovato costretto a restare nell’edicola per evitare che altri entrassero in attesa della sostituzione del vetro. “Questa situazione è diventata inaccettabile e non comprendo che intenzioni abbiano le istituzioni e le forze dell’ordine. Ormai ognuno fa quello che vuole”.

CONTINUA A LEGGERE
Sicilia, imprenditore ucciso a coltellate: ricercato il figlio