Il caldo non molla Palermo e la Sicilia: ancora allerta incendi

Il bollettino della Protezione Civile

arancione

Prosegue l’ondata di calore che interessa la Sicilia, con rischio incendi al livello di “Pre-allerta” in tutta la regione. Per la città di Palermo, per i giorni 28 e 29 luglio è prevista ondata di calore di livello 2, con temperature massime effettive fino a 37°.

Il caldo non lascerà tregua al capoluogo e all’isola nemmeno nel week end dove sono attesi anche picchi fino a 40* gradi. Gli esperti assicurano che le temperature sono destinate ad aumentare, qualche grado in meno si potrà registrare sulle coste ma a farla da padrone sarà l’umidità che renderà l’aria opprimente con una sensazione di afa.

allerta

Per quanto concerne il rischio di roghi stato di pre-allerta arancione e pericolosità media per tutte e nove le province dell’isola. Già domenica 25 luglio, i Vigili del fuoco del Comando di Palermo hanno dovuto fronteggiare una intensa giornata di lavoro. Sono stati infatti numerosi gli incendi di vegetazione favoriti dalle alte temperature e dal forte vento, che ha soffiato su tutta alla provincia.

Anche quello di ieri, 26 luglio, è stato un pomeriggio all’insegna degli incendi sia sul versante a ovest del capoluogo siciliano che su quello a est. Uno di questi si è sviluppato in contrada Margi, a Partinico, sulla strada statale 113 direzione Alcamo. In pericolo un agriturismo, evacuato data la situazione di estremo rischio. Altri roghi sono divampati a Castronovo di Sicilia, Casteldaccia, Sclafani Bagni e Trappeto.