Musumeci, create due nuove zone rosse in Sicilia: oggi diventeranno attive

Due nuove zone rosse con restrizioni attive dalle 14 di oggi: ecco come Musumeci ha bloccato Sambuca e Mezzojuso, paesi della Sicilia

Il Coronavirus continua a fare paura in Italia e nel mondo. I contagi sono in aumento e tutte le amministrazioni regionali, coadiuvate dal Governo nazionale, cecano di correre ai ripari per bloccare la curva epidemiologica in costante salita. In Sicila, come nel resto del nostro Paese, si registra un boom di nuovi positivi e Nello Musumeci è stato costretto ad istituire due zone rosse per contenere il contagio: i paesi siciliani "colpiti" dal provvedimento restrittivo sono Sambuca e Mezzojuso. Entrambi, a partire dalle ore 14, saranno ufficialmente isolati.

LA SITUAZIONE

La decisione di Nello Musumeci è giunta dopo il rapporto delle due Asp territoriale competenti. Sarà vietata la circolazione, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico e/o privato, all'interno del territorio comunale. Sarà fatta eccezione solo per chi dimostrerà esigenze lavorative o situazioni di necessità/motivi di salute, ma anche per l'acquisto o il consumo di generi alimentari e di prima necessità. Chiuse anche tutte le scuole, i musei, le biblioteche ed i luoghi di cultura. Vietate anche le feste private, i banchetti, gli eventi sportivi e religiosi, ad eccezione dei funerali, e stop a pub, discoteche, sale giochi e scuole di ballo. Mezzojuso sarà zona rossa fino al 24 ottobre, mentre Sambuca fino al 7 novembre. Negli esercizi commerciali sarà consentito l'ingresso ad una persona per volta, provvista di protezione facciale. 

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY