Nuove restrizioni in arrivo, Musumeci: «È inevitabile, mascherina necessaria all'aperto»

Il Governatore della Regione Siciliana ha parlato delle restrizioni che applicherà in Sicilia

Il Governo regionale batte il pugno sul tavolo di tutti i siciliani. L'aumento dei casi di Coronavirus, la malattia virale esplosa in Cina che continua a tormentare il mondo intero, preoccupa tutte le autorità. In Italia, anche se la situazione non è ancora grave come in altri Paesi europei, la curva epidemiologica continua la sua salita lenta ma costante ed i dati parlano di nuovi ricoveri dovuti all'accensione di focolai che, ad esempio a Palermo, sono divenuti zone rosse. Per contrastare l'avanzata spedita del Covid-19, Nello Musumeci sta per emanare una nuova ordinanza che andrà a stringere su movida, assembramenti ed obbligherà ad utilizzare la mascherina anche all'aperto.

MUSUMECI: PRONTA LA NUOVA ORDINANZA PER LA SICILIA

Ecco le parole di Nello Musumeci, governatore della Regione Siciliana. La nuova ordinanza, che conterrà obblighi e restrizioni, dovrebbe contrastare l'avanzata del Coronavirus sul territorio isolano: "In estate abbiamo suggerito l'opportunità di tenere le mascherine anche nei luoghi esterni. Poi un Dpcm ha tolto l'obbligo e ci siamo adeguati, ma da quel momento abbiamo assistito ad assembramenti inaccettabili. Dobbiamo intervenire. L'aumento dei contagi impone ulteriori misure restrittive che avremmo potuto evitare se ci fosse stata una maggior responsabilità collettiva. Purtroppo gli appelli non hanno sortito effetto. Stiamo disponendo misure che servono a richiamare al senso di responsabilità la comunità siciliana. Non penalizzeremo le attività economiche. La nostra terra è già in ginocchio. In questo caso è il virus che decide non la politica".

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

  • Rosanero Live Community: il gruppo dei tifosi del Palermo (clicca qui per iscriverti)
  • Palermo alza la voce: un gruppo in cui