Emergenza migranti: evacuate dalla Open Arms due donne incinte

10 uomini si sono gettati in mare nel tentativo di raggiungere le motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanza

Alta tensione sulla Open Arms, la nave che trasporta diversi migranti che, attualmente, si trova a circa sei miglia di distanza dalla costa di Porto Empedocle, cittadina siciliana in provincia di Agrigento. Due donne in stato di gravidanza, infatti, sono state evacuate dall'imbarcazione per problemi sanitari insieme al marito di una delle due. Le future mamme sono state trasbordate e, dopo un primo trasferimento alla tensostruttura di Porto Empedocle, hanno trovato posto al pronto soccorso di Agrigento per effettuare gli accertamenti sanitari.

NELLA OPEN ARMS 275 PERSONE

Quando sono sopraggiunte sul luogo le motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanza, 10 migranti, presi dalla disperazione, si sono gettati in mare nel tentativo di raggiungere le due imbarcazioni. Sono stati tutti recuperati dalle acque e trasportati, nuovamente, a bordo della Open Arms che ospita, al suo interno, ben 275 persone

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY