Coronavirus, nel nuovo dpcm obbligo di mascherina nei luoghi pubblici oltre Ferragosto

Questa una delle indiscrezioni che dovrebbe essere confermata dal Governo

I contagi da Coronavirus non si fermano in Italia e nel mondo. Nel nostro Paese la situazione della curva epidemiologica è in continuo saliscendi. Dopo giorni in cui i contagiati sembravano crescere in modo preoccupante, nelle ultime ore il trend è tornato a scendere significativamente. Nessuna vittoria, chiaramente: il virus ancora circola tra noi e l'attenzione dovrà essere massimalizzata. Proprio per questo, il Governo presieduto da Giuseppe Conte, nel prossimo dpcm, dovrebbe confermare l'obbligo d'indossare la mascherina nei luoghi pubblici almeno fino a Ferragosto.

NUOVO DPCM: CONFERMATO L'OBBLIGO DI MASCHERINA?

La mascherina è uno dei dispostivi di sicurezza divenuti, oramai, simbolo di questo 2020 governato dal Covid-19, la malattia virale esplosa in Cina che si è propagata in tutto il mondo. L'Esecutivo di Giuseppe Conte, nel prossimo dpcm, dovrebbe prorogare l'obbligo d'indossare la mascherina nei luoghi accessibili al pubblico. Dai negozi ai treni, infatti, gli italiani dovranno applicare la protezione facciale per evitare di contrarre il pericoloso Coronavirus.

Il nuovo dpcm dovrebbe entrare in vigore a partire dalla prossima settimana ed estenderà questo obbligo almeno fino al 15 agosto, giorno di Ferragosto. L'imposizione potrebbe anche prolungarsi oltre la festa estiva. La decisione governativa viene supportata, anche, da un'indagine della Coldiretti/Ixè secondo la quale il 27% dei cittadini italiani non indossa la mascherina o lo fa raramente, soprattutto per evitare sanzioni amministrative.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY