Bonus Sicilia: ammesse altre 3mila aziende per i contributi a fondo perduto

Sono stati inseriti anche i codici Ateco delle aziende che trattano motocicli e ciclomotori. Il bonus prevede per le aziende del territorio contributi a fondo perduto fino a 35.000 euro

La Regione Sicilia ha messo a disposizione un bonus per le aziende del territorio che prevede fino a 35.000 euro di contributi a fondo perduto per le microimprese.  A queste risorse potranno attingere soltanto alcune categorie di aziende: le microimprese artigiane, commerciali, industriali, di servizi e alberghiere. Occorre rispettare determinati requisiti e condizioni fissati dal bando. Quest’ultimo è stato pubblicato da pochi giorni ed è disponibile sul sito della Regione Sicilia.

AMMESSE ALTRE 3MILA IMPRESE 

È notizia di oggi che al bando  è stata apportata una correzione di poche righe, che rimette in corsa almeno 3mila imprese. Come pubblicato dal Giornale di Sicilia, questa correzione riammette categorie di grande peso: commercio all'ingrosso e al dettaglio di motocicli e ciclomotori (codice 45.40.11), intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori (codice 45.40.12), commercio all'ingrosso e al dettaglio di parti e accessori per motocicli e ciclomotori (codice 45.40.21) e intermediari del commercio di parti ed accessori di motocicli e ciclomotori (codice 45.40.22). Inoltre è stato precisato che il contributo minimo, quello da 6 mila euro, può andare alle imprese costituite e avviate prima dell’1 gennaio 2019 e che nell’anno di imposta si trovavano in regime fiscale forfettario» o anche in regime «dei minimi».