Abbandono illecito di rifiuti in viale Regione: fioccano le multe dei Vigili in borghese

Nell'arco di due ore, la Polizia Municipale ha emesso circa cinquanta sanzioni

Rifiuti conferiti nei cassonetti a qualsiasi ora del giorno in viale Regione Siciliana Nord-Ovest.

Stamani è intervenuta la Polizia Municipale in sinergia con due squadre della RAP (Risorse Ambiente Palermo) per risolvere il problema.

L'attività di contrasto all'abbandono illecito di rifiuti è ripartita dopo la sospensione causata dall'emergenza Coronavirus.

I Vigili,in abiti civili, si sono appostati dopo i cassonetti nel tratto di strada successivo all'Ospedale Cervello.

I cittadini che accostavano per buttare i rifiuti, una volta risaliti in macchina, sono stati fermati dalla paletta alzata della Polizia.

Gli appostamenti dei Vigili sono durati per circa due ore, durante le quali 50 cittadini sono stati sanzionati.

La metà delle multe è stata erogata a residenti di altri Comuni dell'isola in virtù del fatto che l'asse secondario di viale Regione Siciliana, ogni mattina viene attraversato anche da chi abita nelle zone di Carini, Capaci o Isola delle Femmine.

LE DICHIARAZIONI DEL COMUNE E DELLA RAP

Il sindaco Leoluca Orlando commenta così l'intervento delle forze dell'ordine: "Un'azione repressiva - sottolinea  - quanto mai necessaria contro i pochi ma molto pericolosi incivili che si ostinano a non rispettare le norme, sporcando la città e costringendo la RAP e la Polizia Municipale ad un aggravio di lavoro e costi, distogliendo risorse economiche e umane che potrebbero essere valorizzate per dare altri servizi ai cittadini".

 "Riprendiamo l'attività di controllo insieme alla RAP, al Comando della Polizia Municipale e al vicesindaco, per evitare conferimenti illegali di rifiuti - commenta l'assessore al Verde Sergio Marino, che si occupa anche dei rapporti funzionali con la RAP - e riteniamo che questa sia un'azione importante che serve a migliorare il servizio, a rendere la città più pulita e a dare alla stessa RAP un contributo per un migliore e più efficace espletamento del servizio".

Le attività odierne si sono svolte anche grazie al lavoro degli operatori dell'azienda municipalizzata che effettua i servizi di raccolta e igiene ambientale.

"Siamo stanchi - ha ribadito Giuseppe Norata, presidente di RAP S.p.A. - di raccogliere, ventiquattro ore su ventiquattro, rifiuti provenienti da ogni dove: vi sono orari di conferimento ben precisi, stabiliti da un'ordinanza del sindaco".

I rifiuti indifferenziati vanno infatti conferiti nei cassonetti appositi tutti i giorni tranne la domenica, dalle ore 18:00 alle 22:00. 


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Comune e Regione d'accordo per realizzare cinque nuovi centri di raccolta rifiuti