«L'opera dei pupi della famiglia Canino»: venerdì 24 luglio la presentazione a Terrasini

La storia di una famiglia, rappresentativa di un grande mondo, nel libro del prof. Francesco Viola. La presentazione venerdì 24 luglio al Palazzo d'Aumale di Terrasini

Nella prestigiosa sede del Palazzo d'Aumale di Terrasini, sul lungomare "Peppino Impastato", si presenta il libro "L'opera dei pupi della famiglia Canino" di Francesco Viola, in programma alle 19.00 di venerdì 24 luglio.

Un'occasione unica per fare un tuffo nel passato delle tradizioni puparesche attraverso la storia di una famiglia che tanto ha dato e lasciato in eredità a questo mondo. 

-In foto il cavaliere Nino Canino

“La tradizione puparesca è prettamente maschile, infatti non si sono mai viste due donne portare avanti eredità di questo genere”, elogiando, pertanto, le due sorelle Maria Pia e Laura. "Il libro sarà diviso in due parti: in quella iniziale, - spiega l'autore, il prof. Francesco Viola - si fa un excursus storico sulla storia del teatro di figura nel mondo per poi paragonarlo al teatro delle ombre e ad altri tipi di teatro portati avanti da grandi maestri.  Pian piano ecco lo zoom sulla famiglia Canino e sulle sue 4 generazioni, per arrivare alla figura del cavaliere Canino e alle tradizioni innovative del turismo esperenziale che stanno portando avanti le figlie Maria Pia e Laura. La terza parte del libro è quella poetica, delleparole 'mpupate legate alla storia della famiglia".

Insieme all’autore animeranno la serata: Serenella Bucca Munacò, presidente dell'Inner Wheel Terrae Sinus, realtà che promuove l'evento;  l'architetto Domenico Targia, dirigente U.O.2. S. 35  Museo Regionale di Terrasini; l'architetto Luigi Biondo, dirigente S.35 Museo regionale di arte moderna e contemporanea di Palermo; Giosuè Maniaci, sindaco di Terrasini; Angelo Sicilia, direttore della "Marionettistica popolare siciliana"; il prof. Alessandro Napoli, antropologo e maestro puparo; l'attore regista Alessandro IdoneaMaria Pia Canino, presidente dell'associazione "I pupi di Nino Canino"; Albero Samonà, assessore regionale ai Beni Culturali e dell'Identità siciliana.


LEGGI PURE: Nubifragio Palermo: abitazioni distrutte dal fango in via Colonna Rotta


VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY