Coronavirus in Sicilia: 298 nuovi casi positivi e tre decessi

Sfiorati di nuovo i 300 nuovi casi

Continua a salire il numero di nuovi positivi al Coronavirus in Sicilia, si tratta dell'ennesimo record settimanale. Come emerge dal bollettino di oggi 12 ottobre, i nuovi casi sono 298, dato che porta il numero degli attualmente positivi a 4.682. Sono 404 le persone ricoverate (4 in più di ieri), di cui 42 in terapia intensiva. Sono invece 4.236 i soggetti in isolamento domiciliare. 194 i guariti (4.751) in totale). Si registrano invece tre nuove vittime da covid-19: il totale sale così a 339. Si tratta di due coniugi di Mezzojuso ed un dipendente comunale di Mazara del Vallo. In Sicilia, i tamponi eseguiti sono stati 3.892. In totale, dall'inizio dell pandemia, sono state 9.592 le persone contagiate.

I nuovi casi siciliani di coronavirus sono così suddivisi: 109 casi a Palermo, 71 a Catania, 60 a Messina, 3 a Trapani, 29 a Siracusa, 13 a Ragusa, 4 a Enna, 1 ad Agrigento e 8 a Caltanissetta.

CORONAVIRUS IN ITALIA

In Italia i nuovi contagiati registrati nelle ultime 24 ore sono 4.619 (837 in meno rispetto all'aumento totale di ieri, che era di 5.456). Basso il numero dei tamponi effettuati: 85.442 rispetto ai 104.658 di ieri (-19.216) e i 133.084 eseguiti nella giornata di venerdì. Il totale dei contagiati - compresi guariti e vittime - sale a 359.569. Netto aumento del numero delle vittime: 39 in un giorno rispetto alle 26 registrate ieri. Il totale dall'inizio dell'emergenza sale a 36.205. Crescono di 3.689 unità gli attualmente positivi, ripartiti tra 4.821 ricoveri nei reparti (+302), 452 persone nelle terapie intensive (+32) e 7.491 persone in isolamento a casa.

Missione di Biagio Conte, Fava: «Da 100 a zero casi nel giro di un mese, com’è possibile?»

"Il 22 settembre si è parlato di oltre cento casi ed una massiccia diffusione interna del virus, circa il 30 percento degli ospiti in un luogo in cui si vive in promiscuità ed in cui è molto complicato mantenere il distanziamento, come segnalato dall’arci e dalle altre realtà che hanno seguito la situazione, per poi non riscontrare alcuna positività nel giro di tamponi rapidi effettuato intorno al 10 ottobre. Come è stato possibile?"

Covid-19, marito e moglie di Mezzojuso morti a distanza di poche ore: indagini dell'Asp

Due coniugi di 80 anni, residenti a Mezzojuso, in provincia di Palermo, sono morti a distanza di poche ore. I due anziani da una decina di giorni erano febbricitanti e tossivano. Ma continuavano a ripetere ai figli che si trattava di un forte raffreddore che, a loro dire, continuavano a passarsi a vicenda. Invece i due erano stati contagiati dal Covid-19, che alla fine li ha uccisi. 

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY