Test del QI | Somma le bandiere e gli azzurri: la risposta è di quelle che fanno bruciare tutti i neuroni

Test Intelligenza (Fonte Youtube) - palermolive.it

Test Intelligenza (Fonte Youtube) - palermolive.it

Ecco un divertente test di logica che però non è così semplice da risolvere. Provaci anche tu e verifica le tue capacità intellettive 

Ogni persona ha una propria intelligenza e delle particolari capacità. C’è chi bravo in una materia e chi eccelle in un’altra. C’è chi una maggiore propensione alla scrittura e chi ai test matematici.

In questa sede andremo ad analizzare proprio questo aspetto. Infatti alcuni individui hanno unna spiccata propensione a risolvere dei problemi e dei quiz che richiedono un certo grado di abnegazione.

Il tutto sta nel risolvere l’enigma racchiuso nell’immagine sovrastante. Ma non importa se non doveste riuscirci, non significa nulla, l’intelligenza di una persona si può misurare in tanti svariati modi.

Non resta che provare per capire il grado di difficoltà e se si riesce o meno a risolverlo. Che altro aspetti? Metti alla prova il tuo quoziente intellettivo e vedi dove riesci ad arrivare. Mi raccomando, il tutto va fatto col mero scopo di divertirsi.

Come funziona il testa di intelligenza

Nell’immagine vediamo uno schema in cui sono presenti delle bandierina dell’Italia e dei pallini blu. Sotto ci sono i risultati. I primi tre sono stati svelati e sono rispettivamente 1,2, e 4. Ma quale sarà l’ultimo? E soprattutto grazie a quale criterio di calcolo è possibile ottenerlo?

Il tutto è correlato al sistema di numerazione binario, che è un sistema numerico posizionale in base 2. Questo ha due simboli solitamente indicati con 0 e 1 anziché le dieci cifre di cui si avvale il sistema numerico decimale. Insomma il calcolo è completamente differente e per questo il risultato non è così scontato.

Test intelligenza (Depositphotos) - palermolive.it
Test intelligenza (Depositphotos) – palermolive.it

La soluzione del test d’intelligenza

In questo caso l’ultimo somma da come risultato il numero 3, ma solo 10 persone in media riescono ad ponderare che dietro questi giochetti possa esserci un calcolo di questo tipo. Dunque, chi riesce ad arrivare a capo di questo test ha un quoziente intellettivo pari a 150, il che la dice lunga sulle abilità matematiche della persona in questione. Insomma, roba per pochi, quindi è bene non disperarsi qualora non si riesca.

Si può sempre riprovare con un test più semplice e con un sistema di calcolo meno complesso. Oppure ci si può appellare alla celebre frase di una nota canzone di Venditti “la matematica non sarà mai il mio mestiere”, così da sfuggire a questa logica che per quanto possa essere stimolante in determinate circostanze può essere anche tanto subdola.