Ballarò, rissa per l'accensione di una sigaretta: donna incinta picchiata con la cintura

Il quartiere del centro città è stato luogo di nuovi tafferugli, questa volta ad opera di alcuni immigrati

Ennesima lite a Palermo, all'interno dello storico mercato di Ballaró.

Secondo una prima ricostruzione, una donna di nazionalita’ nigeriana, in gravidanza, innervosita dal fatto che il compagno, un uomo ghanese, avesse acceso l’ennesima sigaretta vicino a lei, ha inveito contro di lui. Il fumo soprattutto nelle sue condizioni le dava fastidio e le faceva male. Tra l'altro nei pressi dell'abitazione c'erano anche alcuni bambini che giocavano. L'uomo anziché accogliere la richiesta ha iniziato a fumare. È nato un parapiglia. La donna ha lanciato una bottiglia contro l'uomo. Quest'ultimo ha preso una cinta e ha iniziato a colpirla.

E’ stato necessario l’intervento della polizia e del 118. La donna, per precauzione, e’ stata accompagnata in ospedale. Anche l’uomo è stato portato al pronto soccorso per medicare le ferite.